I fanghi sono uno dei trattamenti più diffusi nei centri termali
sparsi su tutto il territorio nazionale.

Fin dai tempi antichi i fanghi termali sono stati utilizzati in terapia medica per la cura di numerose patologie.



un lungo processo di
macerazione

L’argilla vergine viene riposta in speciali vasche chiamate “fangaie” e periodicamente rimescolata con l’acqua termale che scorre senza sosta per circa un anno intero, durante il quale subisce profonde modificazioni arricchendosi con i sali minerali dell’acqua in cui è stata macerata e sviluppando una speciale microflora (alghe, muffe, batteri e piccoli protozoi). Si ottiene in questo modo il fango maturo che ha una potente azione antinfiammatoria e antidolorifica.



PRENOTA SUBITO